La gestione integrata del paziente SM candidato alle terapie ev: ruolo e responsabilità dell’infermiere

NAPOLI, 03 DICEMBRE 2019

STARHOTELS TERMINUS - Piazza Garibaldi, 91
condividi sui social
La gestione integrata del paziente SM candidato alle terapie ev: ruolo e responsabilità dell’infermiere - Napoli, 03 Dicembre 2019

L’evento è accreditato per:
INFERMIERE

N. PARTECIPANTI: 60

CREDITI FORMATIVI: 6

 

Oggi ad ogni soggetto affetto da SM viene assicurato un trattamento personalizzato, e negli ultimi anni le opzioni terapeutiche sono aumentate, anche grazie all’intensa attività di ricerca e alle sempre maggiori conoscenze dell’ eziopatologia della SM. Le terapie oggi disponibili possono modificare e rallentare l’andamento della malattia con conseguente rallentamento della disabilità, ancor più quando l’intervento terapeutico risulti precoce. Tuttavia all’aumentare delle opzioni terapeutiche è corrisposto un aumento della complessità decisionale e gestionale. Nello specifico con l’utilizzo delle nuove terapie infusionali è cresciuta per l’intero team multidisciplinare, neurologo e infermiere in primis, la complessità del management del paziente, prima, durante e dopo la somministrazione.
Il corso oltre a fornire un aggiornamento sulle terapie disponibili porterà Neurologo e Infermiere a fornire indicazioni adeguate come la lettura e l’utilizzo dei PRO (Patient Reported Outcome), misura dei risultati ottenuti riportati dal paziente senza interpretazione del Medico.
Con il supporto di un Infermiere esperto verranno, inoltre, ripercorse le tappe fondamentali legate all’utilizzo di terapie infusionali con l’obiettivo di far emergere eventuali rischi e proporre soluzioni adeguate . Per fornire all’infermiere nozioni e strumenti utili per una gestione consapevole e confidente del paziente con SM sono previsti confronti diretti per condividere attraverso lavori di gruppo e discussioni le esperienze personali e del proprio centro SM.
Infine una sezione del corso sarà dedicata ai momenti di councellig e couching: partendo dalla
centralità dell’ascolto si arriverà a identificare l’approccio relazionale ottimale utile a comprendere e valutare l’impatto psicologico e sulla qualità di vita della terapia prescelta.

logo Thenewway

Caricamento in corso…