CONNECT - Un link con gli esperti
Dalle IFI nel paziente ad alto rischio alle infezioni con le nuove terapie per la CLL e LF

SASSARI, 22 NOVEMBRE 2017

UOC MALATTIE INFETTIVE AOU SASSARI
Aula Andreoni - Viale San Pietro, 43/B
condividi sui social

L’evento è accreditato per:
MEDICO CHIRURGO specialista in:
malattie infettive; medicina interna; oncologia; radioterapia; anestesia e rianimazione; biochimica clinica; farmacologia e tossicologia clinica; medicina nucleare; microbiologia e virologia; radiodiagnostica; allergologia ed immunologia clinica; ematologia

INFERMIERE

FARMACISTA: farmacia ospedaliera

BIOLOGO

N. PARTECIPANTI: 20

CREDITI FORMATIVI: 6,5

 

Nell’ultimo decennio, la risoluzione delle problematiche legate alle infezioni fungine si è dimostrata determinante per il successo clinico in specifici ambiti assistenziali quali le ematologie, dove afferiscono pazienti con grave condizione di immunocompromissione e conseguente rischio di sviluppo di sepsi fungina. La gestione di tali pazienti, per gravità clinica, costi correlati e mortalità, rappresenta una delle sfide scientificamente più accattivanti e sfidanti. I clinici che seguono questi pazienti hanno come prioritaria l’esigenza di acquisire un aggiornamento scientifico di elevato profilo e una continua ricerca di strategie diagnostiche e terapeutiche sempre più incisive

vedi programma cv relatori
Con la sponsorizzazione non condizionante di
Logo GILEAD Science srl
logo Thenewway

Caricamento in corso…