MACROGLOBULINEMIA DI WALDENSTRÖM: STATO DELL’ARTE

MILANO, 15 AGOSTO 2020

condividi sui social
MACROGLOBULINEMIA DI WALDENSTRÖM: STATO DELL’ARTE  - Milano, 15 Agosto 2020

L’evento è accreditato per:
MEDICO CHIRURGO specialista in:
ematologia; medicina interna; oncologia; anatomia patologica; medicina generale (medici di famiglia)

FARMACISTA: farmacia ospedaliera

BIOLOGO

N. PARTECIPANTI: 500

CREDITI FORMATIVI: 9

 

La Macroglobulinemia di Waldenström (WM) è un raro tipo di linfoma linfoplasmocitico (LPL) caratterizzato dal coinvolgimento del midollo osseo e dalla produzione monoclonale di IgM e, secondo la classificazione dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), viene definita come appartenente alla categoria dei linfomi non-Hodgkin con decorso indolente.

Il corso si propone di affrontare diverse tematiche in ambito ematologico, in particolare della WM. Partendo dall’aggiornamento dei risultati osservati nelle più recenti sperimentazioni, si pone l’attenzione ad una delle problematiche della patologia quale la “disease awareness”.

La prima sessione si conclude con la disamina delle novità emerse, in tema di WM, dai più rilevanti congressi o meeting internazionali.

La seconda sessione affronta un tema molto insolito, quale la complicanza della WM caratterizzata dall’infiltrazione del sistema nervoso centrale (encefalo e midollo spinale) da parte delle cellule WM.

In questo particolare periodo di pandemia, un contributo è inoltre dedicato alla gestione dei pazienti ematologici durante la crisi da COVID-19.

Infine, vengono date indicazioni utili per effettuare una adeguata diagnosi differenziale, momento fondamentale per una migliore gestione del paziente con WM.

logo Thenewway

Caricamento in corso…