EPIc MaTTers
EPIlepsy Care after COVID-19: Management, Treatment and Therapies

MILANO, 06 OTTOBRE 2020

condividi sui social
EPIc MaTTers  - Milano, 06 Ottobre 2020

L’evento è accreditato per:
MEDICO CHIRURGO specialista in:
neurologia

N. PARTECIPANTI: 500

CREDITI FORMATIVI: 2

 

L'epilessia è un grave disturbo neurologico che colpisce circa 50 milioni di persone in tutto il mondo. I tassi di incidenza variano tra 40 e 70/100.000 persone/anno e sono più elevati tra i bambini e gli anziani.
Gli studi in letteratura mostrano che un terzo dei pazienti è controllato con un unico farmaco antiepilettico (monoterapia), un terzo richiede una combinazione di due o più farmaci e, nel terzo rimanente, le possibilità di diventare liberi da crisi epilettiche sono notevolmente basse. Nella gestione dei pazienti epilettici sono da sempre presenti alcuni aspetti problematici. La scelta della prima monoterapia è una questione di particolare rilievo poiché, con molta probabilità, dovrà essere mantenuta per tutta la vita. Di conseguenza, oltre all’efficacia del farmaco, occorre valutare gli effetti collaterali e le possibili interazioni farmacologiche in vista di concomitanti terapie, attuali o future, per altre patologie. Un altro aspetto critico è il cambiamento della terapia nel caso di
inefficacia, totale o parziale, del primo farmaco scelto. In questo contesto, la pandemia da COVID-19 ha esacerbato queste criticità, determinando dei cambiamenti nella scelta dei piani di trattamento per i pazienti.
La FAD si propone di portare alla luce la gestione dell’emergenza COVID-19 ha influito/cambiato i criteri decisionali delle presa in carico del paziente epilettico e del suo percorso a partire dalla scelta della prima monoterapia dopo la diagnosi. Particolare attenzione sarà rivolta alle interazioni farmacologiche, ai farmaci bloccanti i canali del sodio e alla conversione ad una nuova terapia in seguito al fallimento del primo tentativo terapeutico.

logo Thenewway

Caricamento in corso…