CONTEMPORANEAMENTE
Comorbidità Mediche e Schizofrenia

Dal 18 MAGGIO 2021 al 30 SETTEMBRE 2021

condividi sui social
CONTEMPORANEAMENTE - Milano, 18 Maggio 2021

L’evento è accreditato per:
MEDICO CHIRURGO specialista in:
psichiatria

INFERMIERE

TECNICO DELLA RIABILITAZIONE PSICHIATRICA

N. PARTECIPANTI: 1000

CREDITI FORMATIVI: 2

 

La schizofrenia è tra le prime dieci cause di disabilità a livello globale. Le persone con schizofrenia presentano maggiori tassi di disoccupazione, maggiore isolamento sociale, un eccesso di mortalità e morbilità e scarsa qualità della vita.
In particolare, le malattie metaboliche come l'obesità, il diabete e la dislipidemia e le malattie cardiovascolari determinano una riduzione dell'aspettativa di vita fino a 10-20 anni rispetto alla popolazione generale. L'aumento di peso, uno dei principali fattori di rischio per tali comorbidità fisiche, è spesso trascurato nei pazienti con schizofrenia. Tra i fattori che concorrono a determinarlo si riconoscono quelli legati al contesto sociale, il fumo di sigaretta, la mancanza di attività fisica e gli effetti collaterali della terapia psicofarmacologica. Purtroppo, le persone con schizofrenia non sono adeguatamente sensibilizzate al riguardo e gli interventi per il trattamento di questi fattori che comportano l’insorgenza delle comorbidità fisiche ancora insufficienti. Inoltre, è ampiamente riconosciuto che le disfunzioni della sessualità rappresentano un’area che contribuisce al peggioramento della qualità di vite delle persone con schizofrenia, ma che è tuttora scarsamente considerata.
Pertanto, è da ritenersi che la diagnosi precoce e la valutazione delle comorbidità fisiche, l’integrazione tra i servizi psichiatrici e le cure primarie, in associazione alla personalizzazione del trattamento psicofarmacologico, possano migliorare l’esito del disturbo, contribuendo ad una più accettabile qualità di vita delle persone con schizofrenia.
Il presente evento si propone di fornire un approfondimento di temi che spaziano dalla valutazione della funzionalità sessuale all’uso degli antipsicotici long-acting e all’analisi degli ostacoli e delle difficoltà che le persone con schizofrenia incontrano nell’accesso alle cure per le problematiche organiche.
Lo scopo è aumentare la sensibilizzazione e le conoscenze di questi aspetti da parte degli operatori della salute mentale per arrivare ad una governance più efficace nel percorso di cura del paziente affetto da schizofrenia.

logo Thenewway

Caricamento in corso…